Tag Archives: anand

Zurich Chess Challenge 2016

13 Feb

E’ iniziato con un antipasto dei più scontati il Zurich Chess Challenge 2016. Hikaru Nakamura ha infatti vinto il lampo, utile solo per stabilire il numero di sorteggio del Super Torneo “ibrido” giunto alla sua quinta edizione e quest’anno per metà rapid e per metà blitz. Nel 2016 i sei partecipanti sono Anand, Kramnik, Nakamura, Aronian, Giri e Shirov ma la vera novità della competizione, caratterizzata da continue modifiche del formato, è  Continua a leggere

Annunci

Corsica Masters 2011

31 Ott

Il “Corsican Circuit“, il circuito di tornei organizzato in Corsica da Leo Battesti, attuale Vice-Presidente della Federazione Francese, giunge alla 15esima edizione. Costituito da una splendida varietà di competizioni a cadenza classica, rapid, blitz, con ampio spazio dedicato agli scacchi dei giovanissimi, quest’anno ripete la formula utilizzata anche nel 2010: torneo a cadenza classica, a Bastia dal 22 al 29 ottobre, che permette la qualificazione ad una fase finale ‘rapid KO’ (14 qualificati dall’Open più due invitati) che si disputa ad Ajaccio il 31 ottobre.

Questi i più qualificati partecipanti all’Open (175 giocatori):

FRESSINET Laurent FRA 2696

SASIKIRAN Krishnan IND 2689

MAMEDOV Rauf AZE 2660

CHEPARINOV Ivan BUL 2650

JONES Gawain C B ENG 2624

MELKUMYAN Hrant ARM 2619

GRIGORYAN Avetik ARM 2614

TREGUBOV Pavel V. RUS 2602

GHAEM MAGHAMI Ehsan IRI 2583

SULAVA Nenad CRO 2540

DURARBEYLI Vasif AZE 2526

BARON Tal ISR 2505

ARNOLD Marc T USA 2505

Laurent Fressinet

Continua a leggere

“International Chess Café” – gennaio 2011

4 Gen

Senza Parole…

31/01/2011

L’Amber torna a Montecarlo dopo che le ultime tre edizioni erano state ospitate a Nizza. L’Amber 2011 sarà davvero speciale, perché è la 20^ ma soprattutto (e purtroppo) perché dovrebbe essere l’ultima edizione di questo spettacolare torneo, rapid e alla cieca, unico nella storia degli scacchi.

Questa la clamorosa lista dei partecipanti: Viswanathan Anand (India), Magnus Carlsen (Norway), Levon Aronian (Armenia), Vladimir Kramnik (Russia), Veselin Topalov (Bulgaria), Alexander Grischuk (Russia), Vasily Ivanchuk (Ukraine), Sergey Karjakin (Russia), Boris Gelfand (Israel), Hikaru Nakamura (United States), Vugar Gashimov (Azerbaijan) e Anish Giri (The Netherlands). Nove dei primi dieci nel rating mondiale, a cui si aggiungono il vincitore della World Cup Gelfand, lo splendido Gashimov ultimamente ritornato ai suoi massimi livelli e Anish Giri, forse il giocatore più promettente al mondo, Caruana a parte. Continua a leggere

Lista FIDE – novembre 2010

3 Nov

Quello di novembre è stato un importante aggiornamento per via dei molti e importanti tornei che si sono svolti nello scorso bimestre.

Al vertice l’accoppiata Anand (2804 – 1°) – Carlsen (2802 – 2°) primeggia, anche se conteggiando Nanjing è ancora Magnus a condurre nel ‘Live Rating

Continua a leggere

Pearl Spring Masters

20 Ott

SuperTorneo di recente tradizione (siamo solo alla terza edizione) il “Pearl Spring” di Nanjing è il più forte evento scacchistico organizzato in Cina. Si disputa dal 20 al 30 ottobre (giorno di riposo il 25) e vede impegnati sei giocatori dell’elite mondiale in un doppio girone all’italiana:

GM Carlsen Magnus NOR 2826
GM Topalov Veselin BUL 2803
GM Anand Viswanathan IND 2800
GM Wang Yue CHN 2732
GM Gashimov Vugar AZE 2719
GM Bacrot Etienne FRA 2716

 

L’immagine di presentazione dell’evento
da parte di ICC

Dall’edizione passata anche il “Pearl Spring” fa parte del Grand Slam, competizione che riunisce alcuni dei più forti tornei al mondo.
L’anno scorso dominò Carlsen che qui iniziò una serie di successi che sembrava non dover più finire e invece recentemente Magnus è stato “riportato sulla terra” dalle sconfitte delle Olimpiadi e di Bilbao. A Nanjing l’anno scorso ottenne un clamoroso 8 su 10, quest’anno sarà molto più difficile, sia per le condizioni di forma di Carlsen (tutte da verificare) che per la presenza del Campione del Mondo Anand.

A parte Carlsen ci sono almeno altri due protagonisti assetati di vittorie: Topalov e Gashimov. Veselin deve mantenere il passo dei primissimi (Anand, Carlsen, Kramnik) e ora deve anche “sopportare” l’assalto in vetta alla classifica Elo da parte di Levon Aronian (che oramai sfiora i 2800 nel Live Rating); Gashimov ha qualche sassolino da togliersi dalle scarpe, dopo l’infame trattamento al quale è stato sottoposto dai dirigenti dell’Azerbaigian che lo hanno ripetutamente boicottato nella formazione delle loro squadre.
Un ruolo da comprimari sembra attendere Wang Yue e Bacrot, mentre da Anand ci si può aspettare di tutto, dalla vittoria nel torneo al badare solamente a non prenderle.

Per ulteriori dettagli, rimando senz’altro alla splendida presentazione di Ale su Scacchierando

Foto dal Torneo
www.sports.sina.com.cn

Continua a leggere

Bilbao Final Masters 2010

8 Ott

La 3^ Finale del Grand Slam passerà alla storia come il torneo a più alta media Elo di tutti i tempi (almeno finora): ben 2789 punti (ampiamente di Cat.XXII)! Certo si tratta di un quadrangolare e di soli sei turni di gioco, ma l’evento è comunque storico: la ciliegina sarebbe stata Topalov e con lui sarebbero stati tre i Campioni del Mondo (o ex) a fronteggiare l’Elo più alto del pianeta, cioè Magnus Carlsen. Ma Shirov si è guadagnato il posto in grande stile e Topalov ultimamente ha il vizietto di rinunciare alla finale del Grand Slam, quindi va bene così: splendido parterre di partecipanti. A parte Anand, fermo da qualche tempo (“noblesse oblige”), gli altri finalisti hanno recentemente partecipato alle Olimpiadi di Kanthy-Mansiysk. Carlsen è apparso “mooolto” distratto, dopo un periodo piuttosto lungo di imbattibilità ad altissimo livello, ha dovuto patire ben tre sconfitte con giocatori che, seppur validissimi (Jobava, Adams e Sjugirov) dovrebbero appartenere ad una categoria inferiore alla sua (nel caso del giovane Sjugirov almeno un paio di categorie); i cambiamenti drastici nella gestione della sua vita professionale intervenuti negli ultimi tempi non possono aver influito e poi l’impressione di un Magnus quasi “turista” a Khanty Mansiysk (senza alcuna ansia di risultato) è dura da dimenticare. Shirov non ha certo disputato un’Olimpiadi memorabile, oltretutto pregiudicata da certe dispute con Paco Vallejo sull’impiego dei giocatori nella squadra spagnola e la gestione dei riposi. Kramnik ha dato quello che poteva alla squadra russa che tanto per cambiare mirava all’oro e non l’ha ottenuto; comunque ottimo torneo per Vladimir, impreziosito dall’ultima, secca, vittoria su Shirov.

Continua a leggere

Chess Classic Mainz 2010

6 Ago

17esima edizione per il “Chess Classic Mainz“, un’edizione in tono minore rispetto al passato che ci aveva abituato a due matches per disputarsi il titolo mondiale “non ufficiale” nella categoria rapid per il gioco classico e per il Chess960, con inoltre a due maestosi open, sempre nelle specialità classica e Chess960, che avevano il compito di designare lo sfidante al “titolo mondiale” per l’anno successivo. Dominatore assoluto di tale manifestazione era Viswanathan Anand. Nel 2009 però Levon Aronian s’impadronì del trono rapid a cadenza classica e Hikaru Nakamura di quello Chess960.

Quest’anno drastici tagli: il periodo delle manifestazioni è stato ridotto da sette a tre giorni (!), il primo giorno è impegnato dalle simultanee di Anand e della Kosteniuk (rispettivamente nella modalità classica e Chess960, ma praticamente poco più che ospiti d’onore), sospeso l’Open Chess960, rimane il rapid classico che occupa le giornate del 7 e 8 agosto.

Si tratta pur sempre di un grande evento, basti dare una scorsa ai partecipanti al “Grenke Rapid World Championship” (già, perché quest’anno il titolo mondiale rapid “non ufficiale” verrà assegnato direttamente al vincitore dell’Open), questi solamente i giocatori Over2600 (nonostante la presenza nel poster del torneo Mamedyarov non gioca):

Il magnifico colpo d'occhio sulla sala dell'Open

Continua a leggere