Tag Archives: onischuk

Reggio Emilia: altre immagini

4 Gen

Alexander Morozevich: un giocatore al cardiopalma!

Continua a leggere

Reggio Emilia: primi turni

29 Dic

Organizzatori e arbitri alla cerimonia d'apertura

Reggio Emilia, Torneo di Capodanno, primo turno. Grande attesa e subito prima “tegola”: Morozevich non è presente all’avvio della manifestazione per difficoltà nel viaggio dalla Russia in Italia. Comunque il Moroz dimostra grande voglia di presenziare, sobbarcandosi un viaggio in treno da Mosca a San Pietroburgo (gli aeroporti di Mosca sono bloccati da due giorni per il gelo): 800 km non bazzecole, poi il trasferimento aereo da San Pietroburgo a Milano ed infine auto da Milano a Reggio. Arrivato a Reggio Emilia nel primo pomeriggio non era nemmeno proponibile per lui il primo turno con avvio alle 15. Ma questo i suoi “compagni di avventura” già lo sapevano e quindi avevano proceduto ugualmente al sorteggio, programmando (in accordo con il Comitato Organizzatore) il recupero della prima partita durante il giorno di riposo (si tratterà della Morozevich-Navara, fissata per le ore 16 del 1° gennaio). Continua a leggere

Reggio Emilia: 53° Torneo di Capodanno

27 Dic

 

Giunge alla 53^ edizione il “Torneo di Capodanno” di Reggio Emilia, manifestazione ideata da Enrico Paoli e lodevolmente continuata dal Circolo Ippogrifo. Quest’anno il torneo è tra i più prestigiosi al mondo, con la presenza di giocatori che hanno il potere di catalizzare l’attenzione, come Ivanchuk, Morozevich e Caruana.

I protagonisti dell’edizione 2010/11 (Cat. XVIII, media Elo 2694.5):

Vassily Ivanchuk UKR 2764

Vugar Gashimov AZE 2733

Sergei Movsesian SVK 2721

Fabiano Caruana ITA 2709

David Navara CZE 2708

Alexander Morozevich RUS 2700

Francisco Vallejo Pons ESP 2698

Alexander Onischuk USA 2683

Nigel Short ENG 2680

Michele Godena ITA 2549

Vassily Ivanchuk – Dopo un lungo periodo di assenza, questa è la sua quarta partecipazione a Reggio Emilia, anche se finora le sue prestazioni non sono state molto fortunate: il suo miglior risultato è un secondo posto nell’edizione 1989/90 dietro a Jaan Ehlvest (ma davanti a Karpov). Viene dalla medaglia d’oro individuale vinta in prima scacchiera per l’Ucraina alle Olimpiadi di Khanty Mansiysk 2010 e dal successo su Nakamura al Rapid di Cap D’Agde. Anche n°1 al mondo per Elo (per lo meno nel Live Rating di settembre 2008), non ha certo come sua caratteristica la costanza dei risultati. Basterebbe solo la sua presenza a fare di Reggio Emilia 2010 un evento!

Continua a leggere

World Open 2010

30 Giu

E’ tempo di “World Open“, il colossale evento scacchistico americano (più di mille partecipanti nei vari tornei, 250.000 dollari di montepremi) che è giunto alla 38^ edizione. Quest’anno la sede è cambiata: non più quella “storica” di Filadelfia, ma King of Prussia, quartiere residenziale a una ventina di km da Filadelfia, quindi sempre in Pennsylvania. King of Prussia deve il suo nome ad una antica locanda che si trovava in quei pressi.

La locanda che ha dato il nome al quartiere (foto Wikipedia)

Come tipico negli Stati Uniti, vi è un Open vero e proprio (primo premio 20.000 dollari) e diversi tornei di fascia (con premi veramente allettanti: 13.000 $ per il primo degli under1800, 10.000 per il primo under1400, 5.000 per il primo under1200!); per favorire il massimo della partecipazione è possibile partecipare dal primo giorno oppure optare per formule che consentono di essere impegnati solo per gli ultimi 5-4-3 giorni (vengono disputate partite rapid per avere poi gli ultimi tre giorni tutti lo stesso numero di partite da disputare). Il torneo si svolge dal 29 giugno al 5 luglio.

Anche quest’anno i migliori partecipanti all’Open sono di ottimo livello (anche se francamente non paragonabile a quella dei più quotati open europei), questa la TopTen: Continua a leggere

Il Torneo di Karpov: 11° Poikovsky

3 Giu
Undicesima edizione per il “Torneo Poikovsky”, meglio conosciuto come il “Torneo di Karpov”. Poikovsky è un distretto della regione russa di Khanty-Mansi, in Siberia, e qui si disputa dal 2 al 14 giugno un torneo di altissimo livello (Cat.XVIII, media Elo 2695), che quest’anno presenta la partecipazione di dodici giocatori (l’anno scorso erano dieci):
Karjakin, Sergey RUS         2739
Jakovenko, Dmitry RUS         2725
Jobava, Baadur GEO         2715
Vitiugov, Nikita RUS         2707
Motylev, Alexander RUS         2704
Rublevsky, Sergei RUS         2704
Onischuk, Alexander USA         2699
Naiditsch, Arkadij GER         2686
Riazantsev, Alexander RUS         2674
Bologan, Viktor MDA       2668
Sutovsky, Emil ISR          2661
Sokolov, Ivan BIH         2654

And the Winner is…

Sergey Karjakin, Russia!