Archive | agosto, 2012

65^ SuperFinale del Campionato Russo

2 Ago

65^ edizione per il Campionato Russo Assoluto, la cosiddetta SuperFinale, e ancora ai giorni nostri, con gli scacchi globalizzati e i giocatori “pane e computer”, nessuno mette in dubbio la legittimità di tale denominazione. Si gioca dal 3 al 12 agosto, l’8 giorno di riposo, naturalmente a Mosca.

Questi i partecipanti, con la motivazione della loro qualificazione:

 Sergey Karjakin – 2785 – Ammesso per Rating

Alexander Grischuk – 2763 – 3° nella Superfinale 2011

Peter Svidler – 2749 – Campione Russo in carica

Dmitry Jakovenko – 2722 – Ammesso per Rating

Dmitry Andreikin – 2715 – 1° nella Semifinale 2012

Nikita Vitiugov – 2705 – 2° nella Semifinale 2012

Evgeny Alekseev – 2673 – 6° nella Semifinale 2012

Vladimir Potkin – 2651 – 5° nella Semifinale 2012

Sanan Sjugirov – 2635 – 4° nella Semifinale 2012

Daniil Dubov – 2594 – 3° nella Semifinale 2012

Dieci partecipanti (l’anno scorso erano solamente otto, in precedenza per alcuni anni si era utilizzata la formula a dodici). Manca il Vice-Campione Russo 2011, Alexander Morozevich, che ha avuto problemi di salute nel torneo di Biel (ma aveva già deciso in precedenza di non partecipare alla SuperFinale, appunto perché impegnato in Svizzera); manca Kramnik per scelta personale: non ha mai avuto un grande feeling per il Campionato Russo; nel 2011 ci provò dopo un lungo periodo d’assenza, ma il risultato finale 3°-5° posto (nonostante diverse partite spettacolari) non poteva essere un incentivo a riprovare subito l’esperienza quest’anno.

I probabili protagonisti

Sergey Karjakin: dopo il suo passaggio alla Federazione Russa ha raggiunto le più alte vette, attualmente n° 5 al mondo per Elo, addirittura davanti ad Anand. Nel 2012 un avvio non brillante a Wijk aan Zee, ma poi una positiva partecipazione al Campionato Russo a Squadre (imbattuto) e un notevolissimo Dortmund (primo a pari punti con Caruana che però l’ha superato per spareggio tecnico). Recentemente si è tolto anche la soddisfazione di diventare Campione del Mondo Rapid! Nonostante pareri non proprio favorevoli nei suoi confronti da parte di Kasparov e Korchnoi, Sergey può vantare il giudizio espresso recentemente da Alexey Dreev: “Karjakin gioca a scacchi, Carlsen aspetta l’errore dell’avversario”.

Continua a leggere