Archivio | luglio, 2010

Politiken Cup 2010

31 Lug

La “Politiken Cup 2010” si disputa dal 31 luglio all’8 agosto a Copenhagen. Si tratta di un “robusto” Open che ha già alle spalle una storia di trent’anni.

Questa la TopTen:

GM Pavel Eljanov UKR 2755

GM Surya Shekhar Ganguly IND 2655

GM Georg Meier GER 2648

GM Bartlomiej Macieja POL 2639

GM Vladimir Baklan POL 2638

GM Michal Krasenkow POL 2628

GM Mikheil Mchedlishvili GEO 2625

GM Maxim Rodshtein ISR 2609

GM Konstantin Landa RUS 2598

GM Sune Berg Hansen DEN 2595

Update: vince Pavel Eljanov, Ucraina!

Pavel Eljanov

Continua a leggere

Annunci

Kavala Open

30 Lug

La 19esima edizione dell’Open di Kavala si svolge dal 31 luglio al 7 agosto nell’omonima città nella Grecia settentrionale.

Una trentina di GM, di cui i seguenti costituiscono l’avanguardia:

1 GM Sargissian Gabriel ARM 2673
2 GM Khismatullin Denis RUS 2667
3 GM Rozentalis Eduardas LTU 2631
4 GM David Alberto LUX 2622
5 GM Atalik Suat TUR 2607
6 GM Melkumyan Hrant ARM 2606
7 GM Mamedov Nidjat AZE 2604
8 GM Borovikov Vladislav UKR 2601
9 GM Nevednichy Vladislav ROU 2592
10 GM Vorobiov Evgeny E RUS 2592
11 GM Graf Alexander GER 2590
12 GM Andriasian Zaven ARM 2588
13 GM Hess Robert L USA 2588
14 GM Gupta Abhijeet IND 2587

I due favoriti sono senz’altro il 27enne armeno Gabriel Sargissian (già Campione del Mondo Under14, più volte Campione Armeno e Olimpico) e il 25enne russo Denis Khismatullin (che ha a lungo collaborato con Jakovenko e ancora in crescita). Tra i più giovani e competitivi il GM americano Robert Hess e il 15enne indiano Sahaj Grover.

Gabriel Sargissian

Continua a leggere

97° Campionato Britannico Assoluto

26 Lug

E’ un campionato nazionale un po’ speciale quello che inizia il 26 luglio presso l’Università del Kent in Canterbury. Si tratta infatti del Campionato Britannico (a dire il vero sono più Campionati Britannici, ma quello che noi seguiremo sarà solamente l’Assoluto) in una realtà che schiera tre formazioni (Inghilterra, Scozia e Galles) alle Olimpiadi e che, come sappiamo, è costituita anche da un’altra nazione, l’Irlanda del Nord (che però non schiera una propria rappresentativa nelle competizioni internazionali. La manifestazione è itinerante, quasi ogni anno cambia la propria sede; solo dal 2004 è aperta esclusivamente ai cittadini britannici, in precedenza vi poteva prendere parte qualsiasi giocatore appartenente all’area del Commonwealth (questa decisione è stata presa dopo che due GM indiani, Ramesh e Abhijit Kunte, avevano vinto l’Assoluto nel 2002 e nel 2003).  Nel 2010 sembra che abbiano di nuovo aperto le porte, visto che diversi giocatori di altra nazionalità (anche se non di spicco) vi partecipano. Attualmente è organizzata con l’apporto decisivo della Federazione Scacchistica Inglese.

I partecipanti più qualificati:

1 GM Adams, Michael 2706

2 GM Pert, Nicholas 2551

3 GM Gordon, Stephen J 2534

4 GM Conquest, Stuart C 2523

5 GM Williams, Simon K 2511

6 GM Wells, Peter K 2488

7 GM Gormally, Daniel W 2480

8 GM Arkell, Keith C 2465

9 IM Pert, Richard G 2460

10 IM Greet, Andrew N 2451

11 IM Houska, Jovanka w 2433

12 GM Summerscale, Aaron P 2428

13 FM Hawkins, Jonathan 2423

14 FM Slavin, Alexei RUS 2417

15 IM Hunt, Adam C 2408

Michael Adams

Continua a leggere

Morozevich, il ritorno!

24 Lug

“IV Torneo Internacional A.D.San Juan” in Pamplona. Con una copertura web “da Carboneria” (per ora non si trova quasi nulla in rete, a parte i risultati) si disputa dal 24 luglio al primo agosto un torneo che ha un motivo d’interesse veramente formidabile: il ritorno all’agone da parte di Morozevich!

Continua a leggere

Primi feedback!

23 Lug

Sono tre settimane che Scacchi Internazionali è online.

In questo periodo mi è arrivata una decina (wow! 🙂 ) di mail che avevano come oggetto appunto i contenuti e la forma di questo blog.

Alcune erano di amici e quindi di persone che già sapevano che cosa potevano aspettarsi da un blog scacchistico curato da me.

Altre invece mi sono arrivate da perfetti sconosciuti, con nick vari, che in un modo o nell’altro (credo essenzialmente motori di ricerca o IHS) sono arrivati a Scacchi Internazionali. Quasi tutte contenevano osservazioni interessanti, quindi ne approfitto per farne un primo consuntivo. Non farò riferimento ai nick, perché magari su altri siti, blog o newsgroup sono facilmente associabili a persone in carne ed ossa, e io non ho chiesto alcuna autorizzazione a pubblicare quello che loro mi hanno scritto. Ho già risposto a loro personalmente, ma le questioni potrebbero essere di interesse generale, da qui la mia decisione a far loro riferimento.

Facciamo così: semplicemente li rinominerò, assegnando loro un numero. Alla fine solo chi mi ha effettivamente scritto si riconoscerà nel messaggio.

Continua a leggere

Buone vacanze!

10 Lug

Buone vacanze a tutti!

Nonostante portatile e internet key, nel posto in cui sono la connessione è lentissima. Avrò già dei problemi a seguire gli eventi in corso, figuriamoci scrivere nuovi articoli. Se non vi ho già fin troppo annoiati, ci risentiamo a fine luglio, sempre su Scacchi Internazionali!

Se riesco posto qualche aggiornamento, ma non garantisco 😉

Campionato Svizzero Assoluto, con Alexandra Kosteniuk!

10 Lug

Per il Campionato Svizzero assoluto si tratta della 110^ edizione, la prima si tenne nel 1889. Formula a dieci giocatori, detentore del titolo è l’inossidabile Viktor Korchnoi!

I partecipanti all’edizione 2010:

Continua a leggere

60° Campionato Ungherese Assoluto

8 Lug

Il 60° Campionato Ungherese Assoluto si svolge a Szeged dal 5 al 13 luglio. L’Ungheria è un paese di tutto rispetto negli scacchi, basti pensare a Peter Leko e a Judit Polgar che però non hanno mai considerato una priorità la disputa del Campionato Nazionale (Judit lo vinse nel 1991 all’età di 15 anni, Peter probabilmente non vi ha mai partecipato). Nella attuale classifica FIDE per nazioni l’Ungheria è al quinto posto ma per trovare un risultato veramente prestigioso della squadra ungherese bisogna risalire al 2002, alle Olimpiadi di Bled, in cui l’Ungheria riuscì a schierare Leko, J.Polgar e Almasi (come in verità riuscì anche a Dresda nel 2008, ma Judit allora era condizioni di gioco molto precarie) cogliendo la medaglia d’argento. Facendo un salto all’indietro un po’ più corposo, nel 1978 (ai tempi di Portisch, Ribli, Sax) l’Ungheria un’Olimpiade riuscì perfino a vincerla!

Continua a leggere