Tag Archives: tata

Tata B! Wijk aan Zee

14 Gen

Occuparsi solo del Torneo B di una grande manifestazione come quella che ha luogo a Wijk Aan Zee dal 15 al 30 gennaio può sembrare un po’ strano, ma il “Tata B” è forse quello che più rispetta gli interessi di ‘Scacchi Internazionali‘, con la presenza di diversi giocatori che hanno trovato spazio in questa sede negli ultimi mesi. Senza contare che il Torneo A (di livello strepitoso) e il Torneo C (con la presenza di Daniele Vocaturo) catalizzeranno l’attenzione degli appassionati ‘bloggers’ di ‘Scacchierando‘ e ‘Soloscacchi‘.

Il “Tata B” è in ogni caso un signor torneo, di livello forse mai tanto elevato come quest’anno, con la presenza di ben quattro Over2700!

Questi i partecipanti, con indicazione della posizione ricoperta nell’ultima classifica FIDE:

GM Radek Wojtaszek POL 2726 20

GM David Navara CZE 2708 34

GM Laurent Fressinet FRA 2707 35

GM Zahar Efimenko UKR 2701 38

GM Wesley So PHL 2673 64

GM Gabriel Sargissian ARM 2667 75

GM Le Quang Liem VNM 2664 78

GM Luke McShane ENG 2664 78

GM Surya Ganguly IND 2651 98

GM Li Chao CHN 2649 100

GM Jon Ludvig Hammer NOR 2647 103

GM Vlad Tkachiev FRA 2636 120

GM Friso Nijboer NLD 2584 269

GM Wouter Spoelman NLD 2547 436

Media Elo: 2659 Cat.XVII

I partecipanti al "Tata B" durante la cerimonia d'apertura (foto Fred Lucas)

I protagonisti

Radoslaw Wojtaszek, 24 anni, è uno dei giocatori che più prepotentemente hanno scalato la classifica mondiale nell’ultimo periodo, guadagnando quasi un centinaio di punti Elo in pochi mesi, pesantissimi visto che conquistati da un Over2600! Il ‘break’ è iniziato nel giugno 2010, con la vittoria nel “Breslavia Open“, ed è proseguita con un positivissimo “San Juan” di Pamplona , in cui tutti aspettavano Morozevich ed invece… Nel Campionato a Squadre Spagnolo 2010 è stato decisivo (non giocava nella massima serie, quindi ha avuto modo di affrontare avversari dall’Elo più basso ma comunque molto pericolosi): 6.5 su 7! Più che soddisfacente il suo risultato alle Olimpiadi di Khanty Mansiysk, con vittorie su Nakamura e Van Wely, pareggiando con Aronian e Leko, unica sconfitta contro Ivan Sokolov. Anand aveva dunque visto giusto quando l’aveva scelto tra i suoi secondi per il Match Mondiale contro Kramnik nel 2008, scelta confermata anche nel Match del 2010 contro Topalov. E’ il favorito del torneo, non solo per Elo. Continua a leggere