8° Match Russia-Cina

2 lug

Ritorna lo “scontro tra titani“: dal 2 all’8 luglio si confrontano Russia e Cina a San Pietroburgo.

Formula ormai classica: serie di confronti a cadenza classica (dal 2 al 6 luglio) e poi doppio girone all’italiana per partite ‘rapid’ (7-8 luglio); una formazione maschile e una femminile per parte, cinque giocatori per formazione.

Queste le formidabili compagini:

Russia Men (Media Elo 2711.6) – China Men (Media Elo 2691.8)

Dmitry Jakovenko (2736) - Wang Hao (2739)

Evgeny Tomashevsky (2733)Wang Yue (2697)

Ian Nepomniachtchi (2718) – Li Chao B (2687)

Nikita Vitiugov (2703) – Ding Liren (2680)

Maxim Matlakov (2668) – Yu Yangyi (2656)

Russia Women (Media Elo 2451.4) – China Women (Media Elo 2472.8)

Valentina Gunina (2533) – Zhao Xue (2556)

Alexandra Kosteniuk (2472) – Ju Wenjun (2518)

Natalia Pogonina (2447) – Huang Qian (2443)

Olga Girya (2414) – Shen Yang (2425)

Baira Kovanova (2391) – Ding Yixin (2422)

Evgeny Tomashevsky, qui impegnato nel prestigioso Memorial Tal dove ha ben figurato

Wang Hao, reduce da un’esperienza non proprio positiva nella China League

Dunque nomi di primissimo piano per questa competizione molto sentita (d’altra parte le due federazioni sono così forti che nessuna delle due si può permettere a cuor leggero di fare esperimenti rischiando una debacle rovinosa). A onor del vero la formazione maschile russa potrebbe essere considerata una Russia 2 (la “vera” formazione olimpica russa dovrebbe essere Kramnik, Karjakin, Morozevich, Grischuk e Svidler), ma si tratta comunque di giocatori dal valore assoluto consolidato, forse l’unico “rischio” è rappresentato dal giovane Maxim Matlakov, classe 1991, che non ha certo l’esperienza dei suoi compagni di squadra ma che ha disputato uno splendido Europeo, arrivando nel gruppo dei secondi, dietro al solo Jakovenko. Più in linea con i canoni da “formazione olimpica” la compagine cinese: Yu Yangyi forse dovrebbe cedere il posto a Bu Xiangzhi o Ni Hua, ma gli altri certo non si discutono.

Valentina Gunina: la sua scalata alla vetta della graduatoria russa femminile è andata a buon fine!

Zhao Xue, un’alternativa sempre più consistente a Hou Yifan!

Per quanto riguarda il match femminile mancano le sorelle Kosintseva (che però non hanno dimostrato una grandissima forma al recente GP FIDE); senz’altro più significativa l’assenza di Hou Yifan, più che giustificata visto che stava tenendo un ritmo “folle” con impegni agonistici ogni settimana.

Cadenza: 90′ x 40 mosse + 30′ per finire sempre con l’incremento di 30″.

Non è possibile proporre patta prima della 40^ mossa.

Non sono previsti premi individuali o di squadra in relazione ai risultati ottenuti, le due squadre si divideranno equamente 50.000 $.

L’edizione 2011 non si è disputata, il precedente match risale a Yinzhou 2010, dove la Cina riuscì ad avere la meglio per 128 a 122 (quest’anno ci sono 50 punti individuali in palio nelle partite a cadenza classica e 100 nelle rapid, mentre nel 2010 il girone rapid era quadruplo con ben 200 punti in palio).

Foto da http://fotki.yandex.ru/users/russia-china-match/

La sede di gioco

Maxim Matlakov

Wang Hao sembra essere di ottimo umore

Bella lotta nel Big-Match al Femminile

Partita al limite della perfezione tra Wang Hao e Jakovenko

Foto dal sito ufficiale RCF

A Valentina non manca mai il sorriso!

Un po’ più difficile trovarlo sul volto di Nepo…

Sito ufficiale

Diretta online anche sul sito di ChessBomb

Articolo di ‘Scacchi Internazionali’ sull’edizione 2010 al quale rimandiamo anche per le indicazioni storiche sul Match.

13 Risposte to “8° Match Russia-Cina”

  1. bladerunner 2 luglio 2012 at 09:29 #

    Rigorosamente in ordine di Elo i confronti della prima giornata. Inizio previsto per le ore 15 a San Pietroburgo (le 12 in Italia)

  2. bladerunner 3 luglio 2012 at 17:55 #

    Risultati seconda giornata Femminile

    Russia-Cina 3-2

    Girya, Olga 2414 – Huang, Qian 2443 ½-½
    Gunina, Valentina 2533 – Shen, Yang 2425 1-0
    Ju, Wenjun 2518 – Kovanova, Baira 2391 1-0
    Pogonina, Natalija 2447 – Ding, Yixin 2422 ½-½
    Zhao, Xue 2556 – Kosteniuk, Alexandra 2472 0-1

    Recupero della Russia grazie alle nette vittorie di Gunina e Kosteniuk, seconda sconfitta consecutiva per la Kovanova.

    • bladerunner 3 luglio 2012 at 18:42 #

      Risultati seconda giornata Maschile

      Russia-Cina 2.5-2.5

      Ding, Liren 2680 – Jakovenko, Dmitry 2736 ½-½
      Li, Chao 2687 – Vitiugov, Nikita 2703 ½-½
      Matlakov, Maxim 2668 – Wang, Yue 2697 ½-½
      Tomashevsky, Evgeny 2733 – Wang, Hao 2739 ½-½
      Yu, Yangyi 2656 – Nepomniachtchi, Ian 2718 ½-½

      Tutte patte, ma in realtà sono state piuttosto combattute, in particolare la Li Chao-Vitiugov.

  3. bladerunner 4 luglio 2012 at 18:21 #

    Risultati terza giornata

    Stranamente solo quattro scacchiere collegate, sia nel maschile che nel femminile

    Nel Maschile Russia-Cina 2-2, con vittorie di Jakovenko travolgente su Yu Yangyi e di Wang Hao su Nepomniachtchi, quest’ultimo compie un vero e proprio suicidio in poche mosse, anche se difendersi in quella posizione non era affatto semplice.

    Nel Femminile Russia-Cina 1-3, grazie alle vittorie di Zhao Xue su Pogonina (combatte strenuamente Natalija ma la cinese è estremamente precisa) e di Shen Yang su Kosteniuk; tra Ding Yixin e Gunina spettacolo assicurato, nel bene e nel male: sembra che la cinese possa chiudere i giochi e invece subisce un perpetuo grazie a un sacrificio di Donna di Valentina, in verità piuttosto evidente.

    • bladerunner 4 luglio 2012 at 21:06 #

      Ininfluenti le due partite mancanti alla diretta online, entrambe sono terminate patte. Quindi 2.5-2.5 nel Maschile 3.5-1.5 a favore della Cina nel Femminile.
      Il computo parziale dopo le prime tre giornate è dunque 8.5 a 6.5 per Russia Men e 8.5 a 6.5 per China Women, nel complesso 15 pari. Rimangono due giornate a cadenza classica.

  4. bladerunner 5 luglio 2012 at 19:37 #

    Risultati quarta giornata

    Ancora solo quattro scacchiere collegate.

    Jakovenko, Dmitry 2736 – Li, Chao 2687 1-0
    Jakovenko scambia la propria Donna per un compenso più che adeguato, poi non trova la via più veloce per vincere (probabilmente 24 Ag5!) mantiene comunque saldamente la partita nelle proprie mani
    Nepomniachtchi, Ian 2718 – Wang, Yue 2697 ½-½
    Wang Yue gioca molto bene la prima fase della partita e ottiene posizione vinta, poi manca il colpo del KO (37 Tb1!), Nepo sacrifica una qualità e salva il finale
    Vitiugov, Nikita 2703 – Wang, Hao 2739 ½-½
    Yu, Yangyi 2656 – Tomashevsky, Evgeny 2733
    Toma quando si tratta di tecnica dà il meglio di sé, perdere contro di lui un pedone non è una buona idea…

    La partita non collegata si è conclusa con la vittoria di Ding Liren su Matlakov.
    Quindi Russia-Cina 3-2

    Anche nel Femminile ancora solo quattro scacchiere collegate.

    Huang, Qian 2443 – Gunina, Valentina 2533 ½-½
    Ju, Wenjun 2518 – Pogonina, Natalija 2447 1-0

    Il Benko di Pogonina non ottiene i frutti sperati, Ju Wenjun tiene con sicurezza il pedone, cambia tutto e vince il finale
    Kosteniuk, Alexandra 2472 – Ding, Yixin 2422 1-0
    Brava e tenace la Kosteniuk che vince un finale tutt’altro che semplice
    Zhao, Xue 2556 – Girya, Olga 2414 1-0
    Zhao Xue costretta a vincere un finale A+C vs. R

    La partita non collegata si è conclusa con un pareggio tra Kovanova e Shen Yang.
    Dunque Russia-Cina 2-3

    Ad una giornata dalla fine del Match a cadenza classica la Russia conduce nel Maschile per 11.5 a 8.5, stesso risultato ma a favore della Cina nel Femminile.

  5. bladerunner 6 luglio 2012 at 17:25 #

    Risultati quinta giornata

    Ormai classiche quattro scacchiere collegate.

    Li, Chao 2687 – Tomashevsky, Evgeny 2733 ½-½
    Nepomniachtchi, Ian 2718 – Ding, Liren 2680 ½-½
    Wang, Yue 2697 – Jakovenko, Dmitry 2736 ½-½
    Yu, Yangyi 2656 – Vitiugov, Nikita 2703 1-0

    Il riscatto del giovane Yu Yangyi che disputa una creativa partita (10 a4! seguita dalla manovra Ta3-Tg3!) e strapazza in meno di 30 mosse Vitiugov

    Patta anche la quinta partita tra Matlakov e Wang Hao, quindi Russia- Cina 2-3.

    Risultato finale del Match Maschile a cadenza classica: Russia 13.5 – Cina 11.5

    Più o meno il risultato atteso: nessuna nazione al mondo può battere la Russia A (quella olimpica per intenderci) in un match col sistema Scheveningen; la Cina è una delle nazioni (poche: Ucraina di sicuro, Armenia, Azerbaigian e poi forse basta) che se la possono giocare, con questa formula, contro la Russia B.

    • bladerunner 6 luglio 2012 at 17:32 #

      Miglior giocatore russo in questa fase: Dmitry Jakovenko, 3.5 su 5
      Miglio giocatore cinese: Wang Yue, 3 punti.

      • bladerunner 6 luglio 2012 at 17:55 #

        Nel Femminile pure non hanno risolto i problemi tecnici

        Girya, Olga 2414 – Ding, Yixin 2422 ½-½
        Gunina, Valentina 2533 – Ju, Wenjun 2518 ½-½

        L’ultima a terminare e senz’altro la più interessante della giornata, posizione squilibrata alla fine con Gunina con coppia degli Alfieri e pedoni contro Torre e pedoni, Valentina le prova tutte ma non riesce a vincere
        Kosteniuk, Alexandra 2472 – Huang, Qian 2443 ½-½
        Shen, Yang 2425 – Pogonina, Natalija 2447 ½-½

        La quinta partita non collegata tra la Zhao Xue-Kovanova è terminata patta.

        Nella quinta giornata dunque Russia-Cina 2.5-2.5

        Al termine del Match Femminile a cadenza classica il risultato è 11-14

        Netta prevalenza cinese e anche questo risultato era nelle previsioni.

  6. bladerunner 6 luglio 2012 at 17:57 #

    Il computo globale del Match a cadenza classica è dunque Russia 24.5 – Cina 25.5.
    Vabbè che è un match amichevole, ma qualcosa mi dice che i Russi non saranno molto contenti…

  7. bladerunner 9 luglio 2012 at 11:22 #

    Un post della Pogonina sintetizza il Match:
    “Standings in classical chess:
    Men: Russia – 13.5; China – 11.5
    Women: Russia – 10.5; China – 14.5
    Combined: Russia – 24; China – 26

    Standings in rapid chess:
    Men: Russia – 29, China – 21
    Women: Russia – 24.5, China – 25.5

    Classical chess + rapid chess:
    Men: Russia – 42.5, China – 32.5
    Women: Russia – 35, China – 40
    Combined: Russia – 77.5, China – 72.5″

    Un po’ difficile aggiornare da sotto l’ombrellone :-D
    Buone vacanze!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.